Paratriathlon, assegnati a Rimini i titoli italiani Versione stampabile


immagine sinistra
Grandi emozioni ed attesa per l'assegnazione dei titoli nazionali di Paratriathlon oggi a Rimini nella giornata di gare di Grand Prix: per la prima volta i tricolori sono stati assegnati su distanza sprint, tante le conferme ed anche le novità di una rassegna che fatto registrare il record di numeri, con 30 iscritti, cifra questa che ci affianca a Paesi leader come la Gran Bretagna.

Per la categoria PT1 maschile a vincere è Giovanni Achenza, elemento di spicco della nazionale italiana, autore già di diversi podi importanti a inizio stagione. Achenza ha messo in fila dietro di se rispettivamente Simone Baldini e Marco Catania al proprio esordio. Per il PT2 maschile si riconferma Michele Ferrarin, vice campione mondiale, che precede Giorgio Vanerio e Alessandro Carvani Minetti. Gli uomini del PT2 hanno un re indiscusso in Alessio Borgato, medaglia di bronzo ai mondiali lo scorso anno, che mette dietro Luigi Zanetti e Claudio Michelon. Nella categoria PT4 ottimo Alessandro Colombo che riesce ad imporsi sugli avversari. Secondo Gianluca Cacciamano e completa il podio Giovanni Titolo. Nella categoria PT5 grande gara per Manuel Marson che batte Maurizio Romeo, fino a ora imbattuto in Italia. Bronzo per il sempreverde Alberto Ceriani che centra il podio dopo una militanza ultradecennale nel paratriathlon.

Tra le donne Rita Cucurru vince la categoria PT1 con un'altra ottima prestazione. Nella categoria PT4 Serena Rondina all'esordio agonistico, fa segnare un'ottima prestazione che fa ben sperare per gli appuntamenti che verranno.

- Classifica FEMMINILE
- Classifica MASCHILE



25/05/2015

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Giugno  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico