Stratosferico Michele Ferrarin è Campione del Mondo!! Ed ora si guarda a Rio! Versione stampabile


immagine sinistra
Michele Ferrarin sul tetto del mondo! Il paratriatleta azzurro, appartenente alle Fiamme Oro, ha conquistato a Chicago la medaglia d'Oro nella categoria PT2 e riconquista il titolo iridato che lo aveva visto imporsi sulla scena internazionale a Londra nel 2013 per la seconda volta.
Questa medaglia riveste un valore ulteriore rispetto alla prima: grande gara quella di Michele Ferrarin in un contesto di partecipanti sempre più numeroso, con un livello tecnico di altissima qualità tutto proiettato al sogno paralimpico di Rio 2016. Ma soprattutto, ancora più importante, con questa vittoria l'Italia e Michele Ferrarin portano a casa la prima storica qualificazione a Rio nel debutto paralimipico della specialità. "Qualifica diretta per la nazione - spiega il DT Simone Biava - ma come dai criteri previsti dalla FITRI, il podio mondiale assegna la qualifica all'atleta."

"Sono felicissimo di coronare la stagione con questa importantissima vittoria che è un sogno" - dichiara l'azzurro al traguardo - "È il frutto di mesi e mesi di duro lavoro e delle eccellenti competenze dello staff tecnico in primis il DT Biava e dello staff medico del Dott. Picotti. Grazie infinite alla mia famiglia e alla FITRI che hanno reso questo possibile. Ora si va a Rio".

"Abbiamo preparato questo mondiale con dedizione, passione e competenza con il gruppo di lavoro a Livigno. La vittoria di Michele porta tutta la squadra sul gradino più alto del podio mondiale, un lavoro di eccellenza che oggi ha dato i suoi frutti, nato 4 anni fa grazie all'impegno e passione di Neil Macleod. Devo dire grazie ai tecnici del settore Isabella Zamboni, Mattia Cambi, Federico Sannelli, Stefano Zenti, le fisio Michela Silvestri e Anna Piubello e, sopratutto, al nostro medico Pietro Picotti che è stato di continuo supporto agli atleti nel corso dell anno - commenta a caldo il DT Simone Biava - C è ancora molto da fare in vista di Rio ed il continuo aiuto economico e logistico del CIP e della FITRI sarà fondamentale per il raggiungimento di altri risultati importanti. Il ringraziamento va ai Presidenti Pancalli e Bianchi".

Molto bene anche per Gianni Sasso ottavo nella stessa categoria che si aggiudica punti importanti per il percorso di qualificazione ai Giochi di Rio e molto buone le prestazioni in un contesto davvero duro, per Giovanni Achenza 5° e Rita Cuccurru 4° ai piedi del podio, entrambi della categoria PT1.
Una trasferta che ripaga il lavoro del gruppo ma anche i tanti sacrifici personali e di tutta la famiglia del neocampione mondiale Michele Ferrarin, la cui splendida prestazione agonistica lo proietta in cima al Paratriathlon mondiale.



21/09/2015

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Aprile  >>
LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico