All Star Game di basket in carrozzina: a Camposampiero (PD), vittoria per la selezione stranieriVersione stampabile


immagine sinistra
Alla fine è stata una cavalcata trionfale per le stelle straniere, ma soprattutto una grande festa sugli spalti. Oltre 500 persone, soprattutto studenti, hanno applaudito a Camposampiero all'Ali Star Game. Di fronte la nazionale azzurra, sulla cui panchina tornava Carlo Di Giusto, e la selezione dei migliori stranieri del campionato, che hanno vinto alla fine 76-54, grazie soprattutto a una partenza fulminea nel primo quarto, in cui gli stranieri hanno scavato la differenza. Top scorer di giornata il sudafricano del Padova Millennium Basket, Richard Nortje, autore di 19 punti. Per l'Italia, reduce dalla mancata qualificazione per Rio, uno stage di tre giorni da cui ripartire. «Sapevamo che avremmo trovato difficoltà - spiega il et - Questa prima uscita è stata comunque una preziosa occasione per vedere impegnati alcuni nuovi giovani dagli ampi margini di miglioramento e per avere diverse conferme». A fare gli onori di casa è stato il
presidente del Cip regionale, Ruggero Vilnai. «Forse questo palasport è addirittura troppo piccolo per l'entusiasmo che questo evento ha generato - commenta - Però questo impianto è da sempre legato alla storia del basket in carrozzina padovano e siamo contenti che la federazione ci abbia scelti per questa bella festa». «Camposampiero si è dimostrata una scelta vincente - ribadisce il presidente Fipic Fernando Zappile - Vedere così tanti ragazzi tifare con passione e coinvolgimento è stata una immensa soddisfazione. Ringrazio gli organizzatori locali, il comune di Camposampiero e gli sponsor per questa giornata».


08/02/2016

Per leggere articolo stampa sull'evento clicca qui

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico