TENNIS IN CARROZZINA Capocci, Corradi e Culea campioni italiani 2017 Nuovi nomi emergono agli Assoluti di BassanoVersione stampabile


immagine sinistra
Sono i giocatori con il miglior piazzamento in classifica mondiale, quelli che nell'ultimo periodo hanno mostrato i progressi tecnici più importanti, e dulcis in fundo sono i nuovi campioni italiani assoluti di tennis in carrozzina. Stiamo parlando di Silviu Culea (nella foto) per la categoria maschile, Giulia Capocci per la categoria femminile e Alberto Corradi per la categoria Quad.
E se Alberto Corradi e Giulia Capocci, da favoriti, hanno vinto il titolo non perdendo nemmeno un set, diverso il discorso per quanto riguarda la categoria maschile dove Silviu Culea è uscito vincitore dopo una lunga maratona contro Antonio Moretto in semifinale recuperando da una situazione molto difficile (1-4 nel set finale,) e infine ha dovuto domare il compagno di nazionale Ivan Tratter, vincitore degli ultimi due scontri diretti, nella finale di sabato con il punteggio di 63 46 63.

In generale al Circolo Tennis Bassano (sempre ottima l'organizzazione e l'accoglienza che il circolo e tutto lo staff riserva ai giocatori) si è assistito a quattro giornate di gare davvero interessanti, con molti spunti di lavoro per i tecnici nazionali. Il primo riguarda Andrea Silvestrone in categoria Quad. Il giovane giocatore del Circolo di Sulmona, alla sua prima partecipazione, ha centrato la semifinale in singolare e nientemeno che la vittoria nel tabellone di doppio in coppia con l'eterno Giuseppe Polidori, al ritorno nei campionati italiani dopo 3 anni di assenza. Il binomio, al loro primo torneo insieme, è risultato il migliore possibile, un mix di esperienza e di entusiasmo che ha permesso al duo di sconfiggere anche la candidata numero 1 al titolo, la coppia formata da Corradi e Raffaele. Su Silvestrone dunque ci sono delle importanti basi di lavoro per il futuro e il giovane, già inserito nel gruppo azzurro nell'ultimo raduno effettuato al centro tecnico federale di Tirrenia, ha mostrato ampi margini di miglioramento.

In campo femminile lo strapotere di Giulia Capocci non ha incontrato particolari resistenze, ma ottima pure la prestazione di Marianna Lauro, finalista in singolo e vincitrice del tabellone di doppio in coppia con Silvia Morotti.
In campo maschile, detto di Culea e Tratter, che tra parentesi si sono aggiudicati insieme il tabellone di doppio, ottime le prestazioni anche di Antonio Cippo, semifinalista in singolo, e di Manuel Zorzetto, il giocatore più interessante dell'ultimo periodo, vincitore al torneo nazionale di Portoferraio, nei quarti a Bassano nel singolo e finalista in doppio con Antonio Moretto.
È infine da sottolineare, in sede di bilancio, la buona risposta della città di Bassano del Grappa, con un numeroso pubblico intervenuto ad assistere alle gare e supportare i giocatori in tutte le giornate di svolgimento dei campionati.



13/06/2017

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Settembre  >>
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico