Tennistavolo: grande successo per i Campionati Italiani di Lignano Sabbiadoro Versione stampabile


immagine sinistra

Si sono conclusi con i titoli italiani di singolo per classe e quello finale per società, quest'ultimo vinto dall’Isola che non c’era di Roma, i Campionati Italiani Paralimpici di Tennis Tavolo 2011, che si sono svolti nella località friulana di Lignano Sabbiadoro.

Nel singolo femminile classe 1-3, vittoria per 3-1 in finale di Michela Brunelli del Tennis Tavolo Torino sulla compagna di Nazionale Clara Podda, del Santa Lucia Roma. Al terzo posto l’altra azzurra Federica Cudia del TT Cudia, che ha battuto, nella finalina, Laura Morelli dell’Isola che non c’era.
Nel singolo maschile classe 1, vittoria del più volte azzurro Andrea Borgato, del H81 Insieme Vicenza, secondo posto per Marco Pizzurro dell’Aurum e terzo per Federico Falco del S.Marco Verona.

Nel singolo maschile classe 2, titolo per Federico Corsara, del S.Marco Verona, che, in finale, si è imposto per 3-0 Julius Lampacher del Lana TT. Terzo gradino del podio per Giuseppe Vella de Il Gattopardo, che ha battuto nella finale per il bronzo Paolo Antonelli, del S.Marco Verona.

Nel singolo maschile classe 3, la vittoria è andata a Marco Santinelli del TT Varese che ha sconfitto, in finale, Gimmj Mestriner del H81 Insieme Vicenza. Terzo classificato Daniel Paone della Sestese TT, vittorioso su Giuseppe Maurizio del Real Guglionesi.
Nel singolo maschile classe 4 si è confermato ai vertici l’azzurro Salvatore Caci, del TT Torino, che in finale ha sconfitto Stefano Della Bina del Santa Lucia Sport per 3-1. Al terzo posto Mirco Acquarelli del S.Martino in Riparotta, vincente su Emanuele Carini dello Sport e Cultura Sophia.

Nel singolo femminile classe 4-5, titolo italiano per Marisa Nardelli della Sestese TT, secondo posto per Valeria Zorzetto della H81 Insieme Vicenza e terzo per Patrizia Saccà del Tennis Tavolo Torino.
Nel singolo maschile classe 5, giocato con la formula del girone unico, la vittoria è andata a Ettore Malorgio dello Sporti Krozek Kras, secondo Fabrizio Bove dello Sport Club Etna e terzo posto per Carmelo Sofia anche lui dello Sport Club Etna.
Nel singolo maschile classe 6, oro per Davide Scazzieri dell’Isola che non c’era su Raimondo Alecci dello Sport Club Etna, grande rivelazione delle ultime stagioni del tennsistavolo azzurro paralimpico. Al terzo posto si è classificato Roberto Aceti, della H. Bergamasca.

Nel singolo maschile classe 7, giocato con la formula dei girone unico, vittoria di Augusto Casciola dell’Isola che non c’era, seconda piazza per Gianluca Del Frate dell’US Olimpia di Bergamo e terzo posto per Michael Lanza dell’Udine 2000.
Nella gara di singolo classe 8 maschile successo di Domenico Scatena dell’Isola che non c’era, che ha sconfitto per 3-1 in finale Franco Dolci della H. Bergamasca. Terzo si è piazzato Sandro Bortolanza del Loretana Feltre che, nella finalina, ha battuto Giuseppe Ghetti.
Nella classe 9, sempre singolo maschile, vittoria del favorito Paolo Manfredi Baroncelli della Fortitudo Bologna, che si è imposto per 3-1 su Carlo Falcioni dell’Isola che non c’era. Terzo posto per Francesco Lorenzini della Libertas Siena, che ha battuto nella finale dei terzi Filippo Polindi del S.Marco Verona.
Nel singolo maschile classe 10, dominio sul podio per lo Sport Club Etna, che ha piazzato tre atleti: al primo posto Patrick Santifaller, al secondo Renzo Carmelo Puglisi e al terzo Adriano Nicotra.
Al termine delle gare il Presidente della Federazione Italiana Tennis Tavolo, Franco Sciannimanico, ha consegnato alla società Isola che non c’era la coppa di Società prima classificata. Al secondo posto la siciliana Sport Club Etna e al terzo i veneti del San Marco Verona.




21/03/2011

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Ottobre  >>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico