Alvise De Vidi torna all’atletica. Il primo maggio sarà a Oderzo ma pensa già a Londra 2012 Versione stampabile


immagine sinistra

L’atleta paralimpico in gara con Francesca Porcellato, nel 16esimo circuito internazionale Città Archeologica. Durante la giornata ci sarà anche un focus dedicato a sport e disabilità

Oderzo: Cinque Paralimpiadi, 13 medaglie vinte (l'ultima delle quali d'oro, trionfando nella maratona dei Giochi di Atene), l'inserimento da parte del Coni tra gli atleti più significativi del secolo. Poi, nel 2008, la decisione di abbandonare l'atletica, l'impegno da dirigente al Cip, il Comitato italiano paralimpico, e la nuova passione per il tennistavolo. L'atletica, una parentesi chiusa? Sì, ma non per sempre. Da qualche tempo, Alvise De Vidi ha ripreso ad allenarsi e ha già fissato i primi traguardi. "Tornerò in gara a Oderzo il 1 maggio - spiega l'atleta  trevigiano -. A fine maggio mi attendono i campionati italiani di società a Milano, quindi i Tricolori individuali a Padova. Il futuro? Per ora è tutto molto incerto, ma un pensiero alla Paralimpiade di Londra, lo faccio. Anche se non nella maratona, che per la mia categoria non esiste più, ma sulle distanze più brevi, forse 100 e 200 metri".

Domenica primo maggio, al 16esimo circuito internazionale Oderzo Città Archeologica ci sarà insieme a lui anche Francesca Porcellato, un'altra icona dell'atletica in carrozzina. In Piazza Grande, De Vidi sarà anche l'animatore della terza edizione di Sport e Abilità Diverse, un'area espositiva interamente dedicata ai disabili.  "Parleremo di basket, di tennis, di sport invernali, della nuova disciplina del rugby in carrozzina, oltre che di atletica - spiega De Vidi -. Porteremo in piazza i protagonisti di queste discipline e le attrezzature necessarie per la pratica dell'attività sportiva". Accompagnato dalle gag di Moreno Morello, il 16esimo circuito internazionale Città Archeologica si svilupperà lungo tutto l'arco della giornata: in mattinata, dalle 9.30, correranno i master. Nel pomeriggio, dalle 14, toccherà ai giovani, ai disabili e alle due gare internazionali. In Piazza Grande, oltre alle esibizioni sportive, ci sarà per spazio per degustazioni di prodotti tipici e una mostra floreale.

 



27/04/2011

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Gennaio  >>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico