LA MARATONA DI MILE: UN VIAGGIO LUNGO 3.500KM VERSO LONDRAVersione stampabile


immagine sinistra

Vicenza, giovedì 03 maggio 2012

Partito alle 9.30 di stamane da Venezia, è arrivato oggi, verso le ore 16.00 in Piazza dei Signori, MILE STOJKOSKI.

Accolto dall'assessore dello Sport di Vicenza, Prof. Umberto Nicolai, dal Delegato Provinciale del CIP Enrico Agosti, dal Consigliere Regionale CIP Giampaolo Feriani, da una piccola rappresentanza dell'associazione H81 Insieme VicenzaONLUS e dai mass media locali, MILE STOJKOSKI, atleta paralimpico macedone, con la sua lunga maratona sta attraversando l'Europa, per promuovere la tutela dei diritti delle persone disabili.

MILE STOJKOSKI da Prilep, Repubblica della Macedonia, ha 46 anni e dal 1996 vive su una sedia a rotelle a causa di un incidente. Nonostante questo non si è abbattuto e ha scelto di dedicare la sua vita ad aiutare altre persone con disabilità e allo sport, in particolare al Tennis Tavolo, al tiro a segno e all'atletica leggera, dove ha raggiunto risultati notevoli.

In occasione delle prossime Olimpiadi di Londra, ha deciso di intraprendere un lungo viaggio, per lanciare un messaggio di speranza alle persone che come lui si trovano a vivere su una sedia a rotelle e devono affrontare le difficoltà che ogni giorno la vita presenta. E' così che il 15 marzo 2012 ha deciso di partire da KRUSHEVO (Macedonia) e, attraverso un lungo viaggio che ogni giorno prevede tappe di 70-80 km circa, arrivare a Londra, dove parteciperà come "guest star" alla Cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici.

Alla domanda, quali sono i motivi che ti hanno spinto ad intraprendere quest'avventura, Mile risponde che le ragioni sono principalmente 3:

1) Tutelare i diritti delle persone disabili e mostrare al pubblico internazionale che le persone come lui meritano di vivere una vita ricca e piena come tutti gli altri;

2) Far capire alle persone come lui, che la carrozzina non deve essere una "scusa" per non uscire più di casa ma che si può comunque fare tutto ciò che si vuole;

3) Mettere in evidenza i pericoli e le numerose barriere architettoniche che ancora oggi sono presenti ("il mio viaggio è come una corsa di automobilismo: è piena di pericoli!"): infatti per evidenziare maggiormente queste problematiche, Mile ha deciso di percorrere tutto il suo viaggio solo con l'utilizzo della sua Carrozzina da passeggio ("troppo facile usare una carrozzina da corsa o una handbike");

Mile partirà domani mattina in direzione Verona e Brescia, per raggiungere poi nei prossimi giorni MILANO, NOVARA-TORINO per poi entrare in SVIZZERA e FRANCIA.

http://www.milestojkoski.com

 

 


07/05/2012

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico