Consegnata la bandiera alle Delegazioni Olimpica e Paralimpica al Quirinale. Oscar De Pellegrin: "Essere tutti qui, sotto la stessa bandiera, è la dimostrazione che lo sport unisce"Versione stampabile


immagine sinistra

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha ricevuto al Quirinale una rappresentanza di atleti italiani Olimpici e Paralimpici che parteciperanno ai Giochi di Londra 2012 accompagnati dal Presidente e dal Segretario generale del Coni, Giovanni Petrucci e Raffaele Pagnozzi, e dal Presidente e dal Segretario generale del Comitato Paralimpico, Luca Pancalli e Marco Giunio De Sanctis.

Il Presidente Napolitano, nel corso della cerimonia, ha consegnato la Bandiera italiana all'Alfiere della squadra olimpica, Valentina Vezzali, e all'Alfiere della squadra paralimpica, Oscar De Pellegrin.

Emozionato Oscar De Pellegrin, alla sesta Paralimpiade ma alla prima come alfiere: “Inutile che io nasconda l’emozione che provo oggi. Aver ricevuto la bandiera è un grande onore, essere portabandiera del movimento paralimpico significa essere portatore di quei valori sportivi che aiutano tanti ragazzi disabili ad esprimersi, poterli promozionare. Ringrazio Luca Pancalli e la Giunta CIP per aver scelto me. Essere qui oggi è l’ennesima dimostrazione che lo sport unisce. Sotto questa bandiera siamo tutti uguali, tutti uniti da uno stesso sacrificio, dall’impegno, dalla voglia di raggiungere un obiettivo. E, se posso permettermi, noi saremmo lieti se volesse, Presidente, essere anche al nostro fianco alle Paralimpiadi di Londra”.



22/06/2012

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico