PARALIMPIADI INNO ALLO SPORT VEROVersione stampabile


immagine sinistra
Domani lo sport veneto torna a Londra: scattano le Paralimpiadi e il nostro team sbarca in Inghilterra puntando ad un consistente numero di medaglie. Gli atleti diversamente abili negli anni ci hanno abituati bene, conquistando un numero di successi neppure paragonabile a quello infilato in bacheca dai loro colleghi normodotati. È uno dei motivi per i quali lo sport, inteso non solo come spettacolo, continua ad affascinare giovani ed anziani, diluendo scandali e polemiche legati soprattutto al doping in trascurabili rivoli frequentati da una minoranza di anime perdute.

Tre le punte di diamante della spedizione veneta: Alex Zanardi, l'ex pilota di F.1 e Formula Indy trasformatosi in un formidabile specialista di handbike; Alvise De Vidi, recordman di partecipazioni e di medaglie olimpiche in atletica; e Oscar De Pellegrin, quest'anno promosso portabandiera, e arciere medagliato alla pari del corregionale Marco Galiazzo. Un trio che punta all'oro come obiettivo naturale. Soprattutto Zanardi, che vede la consacrazione olimpica come il coronamento di una carriera sportiva che trova pochissimi paragoni anche a livello internazionale.

Alex, trasformatosi negli anni in testimonial insostituibile dello sport paralimpico, gareggerà in tre specialità. Ecco, un suo successo suonerebbe come un inno al coraggio e alla gioia di vivere. In bocca al lupo.

fonte Il mattino di Padova

autore: RICCARDO ROCCATO



03/09/2012

Per leggere articolo di stampa clicca qui

Per leggere articolo di stampa clicca qui

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Maggio  >>
LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico