I NOSTRI ATLETI PARALIMPICI IN RIENTRO DA LONDRAVersione stampabile


immagine sinistra
Padova, 11 Settembre 2012 - E' atterrato ieri sera alle 21.00, all'aeroporto di Venezia, il volo che ha riportato in Italia una piccola delegazione di atleti e tecnici veneti e friulani, che hanno preso parte alle recenti Paralimpiadi di Londra 2012.

Tra di loro i due campionissimi, Pamela Pezzutto (argento nel Tennis Tavolo - Singolo Classe 1-2) e Alvise De Vidi (argento Atletica Leggera - 100mt T51).

Ad accoglierli, oltre a familiari ed amici, c'era una piccola rappresentanza del CIP Veneto e del CIP Friuli Venezia Giulia, con a capo i due Presidente, Claudio Carta (Veneto) e Marinella Ambrosio (Friuli Venezia Giulia), entusiasti dei successi ottenuti ma soprattutto delle ottime prestazioni dei loro Atleti.

Il Presidente Carta fa un primo bilancio di queste Paralimpiadi: "Devo dire grazie a questi grandi campioni, da parte di tutto il Comitato, perché hanno saputo onorare al meglio la maglia azzurra e dare il massimo in ogni prestazione.

Grazie a loro si è potuto raggiungere un risultato straordinario, superiore alle aspettative della vigilia, superando i "cugini olimpici" ottenendo lo stesso numero di medaglie (28) ma un numero di ori maggiore (ben 9).

Meta ancora più rilevante, alla luce del fatto che è stato ottenuto con un numero inferiore di atleti (98 contro 290).

Il raggiungimento di questo straordinario traguardo è stato possibile anche perché nei nostri Atleti (con la "A" maiuscola) c'è quella freschezza, quella voglia di rivalsa e quell'entusiasmo, che forse è andata leggermente scemando nel movimento olimpico.

Grazie al prezioso contributo dei "media", siamo riusciti ad entrare nelle case degli Italiani e far capire a tutti cos'è il movimento paralimpico e chi sono gli Atleti paralimpici.

Il mio augurio è che questi Campioni siano da stimolo, per molte persone disabili, a rompere l'isolamento delle mura domestiche ed intraprendere un'attività sportiva, indipendentemente dai risultati conseguiti come forma di divertimento e di implementazione delle loro abilità".


Fonte: CIP Veneto



12/09/2012

Per leggere articolo di stampa clicca qui

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Luglio  >>
LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico