Fisdir: Mondiali DSISO 2012: il 15 novembre parte la spedizione azzurraVersione stampabile


immagine sinistra
Meno di una settimana al via della sesta edizione dei Campionati Mondiali di Nuoto DSISO. Dopo Taipei nel 2010, la rassegna iridata arriva in Italia. Sarà Loano, già quartier generale dei Global Games 2011, ad ospitare la manifestazione. Impianto selezionato quello della Doria Loano Nuoto, teatro dei mondiali dal 15 al 23 Novembre.

Organizzata dalla FISDIR e dal Comitato Organizzatore Locale "Liguria 2012", staff che già lo scorso anno ha sviluppato la massima competizione internazionale per atleti con disabilità intellettiva e relazionale, alla manifestazione parteciperanno le seguenti nazioni: Australia, Brasile, Canada, Danimarca, Estonia, Hong Kong, Irlanda, Italia, Giappone, Messico, Portogallo, Sud Africa, Spagna, Svezia, Taiwan, Gran Bretagna, Venezuela, Croazia, USA, Macao e Kosovo, per un totale di oltre 300 tra atleti e staff.

"Per la prima volta i mondiali DSISO arrivano nella nostra nazione e questo è per noi motivo di enorme orgoglio, perché sentiamo di essere protagonisti nello sviluppo dell'attività riservata ad atleti con sindrome di Down"- le prime considerazioni del Presidente Federale Marco Borzacchini. "Lo staff presieduto da Della Gatta si è già ben disimpegnato nella passata organizzazione e gestione dei Global Games, quindi credo non ci saranno particolari problemi a livello organizzativo e logistico. Dal punto di vista tecnico - prosegue Borzacchini - la nostra nazionale ha tutte le carte in regola per ben figurare in questa edizione dei mondiali. La concorrenza cresce ma il valore dei nostri ragazzi ha anch'esso un trend in ascesa, e questo ci fa ben sperare".

"Ospitare sul territorio ligure i Mondiali DSISO è senza ombra di dubbio motivo di orgoglio e vanto per una Regione che, dopo i Global Games 2011, sta conoscendo sempre meglio le sfaccettature del movimento legato a FISDIR ed alla disabilità Intellettiva e relazionale - le parole del Presidente del COL Dario Della Gatta. "Lo staff che mi onoro di presiedere è rodato e, ad una settimana dall'evento, posso dire che i dettagli sono stati curati nella loro essenza. Andremo ad ospitare nazioni e culture diverse, con numeri importanti sotto l'aspetto partecipativo. Già da ora sento il dovere di ringraziare i partner e gli sponsor che ci stanno seguendo in questo che personalmente definisco un progetto culturale oltreché sportivo".
La nazionale azzurra, dopo le medaglie di Taipei 2010 (allora furono 22 le medaglie conquistate, 11 oro, 4 argento e 7 bronzo) e i 55 allori degli Europei a Coimbra, tenterà nuovamente l'assalto al medagliere, forte di una tradizione che la pone come una dei paesi più sviluppati nel settore del nuoto per atleti con sindrome di Down. A guidare il Team Italia ancora una volta ci sarà il referente tecnico nazionale Marco Peciarolo: "E' inutile mascherarci - il primo commento del tecnico umbro - siamo una nazione che nel nuoto ha atleti e mezzi per competere contro i migliori. Nel lotto dei più forti ci siamo anche noi. Faremo del nostro meglio per raggiungere dei traguardi importanti in un'edizione che abbiamo l'onore di ospitare nel nostro paese e che darà un ulteriore contributo allo sviluppo di un movimento in continua espansione".

FISDIR TV seguirà tutte le gare dell'evento visulizzabili su http://www.youtube.com/user/FisdirTV .
Sito internet ufficiale della manifestazione http://www.liguria2012.it/ .

Delegazione Italiana Campionati Mondiali DSISO 2012



15/11/2012

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Gennaio  >>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico