Scherma in carrozzina: Nicola D’Ambra, un grande sogno olimpicoVersione stampabile


immagine sinistra

È una delle grandi speranze della scherma di casa nostra e punta dritto alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro. Nicola D’Ambra da soli tre anni sale in pedana con la sua carrozzina, con la sciabola ci sa fare e ha un maestro d’eccezione in Vittorio Carrara, uno che di medaglie se ne intende. Attualmente è il numero due d’Italia, la medaglia d’argento tricolore l’ha già indossata, ma non si accontenta. «So che non sarà facile imporsi in Italia e soprattutto all’estero, dove viaggiano con una marcia in più, ma voglio migliorarmi e poi ho il sogno del Brasile da realizzare» conferma l’atleta dell’Officina della Scherma Mirano.

Per leggere articolo di stampa clicca qui

 



24/01/2013

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Maggio  >>
LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico