Scherma in carrozzina: La Scherma in Piazza a VeneziaVersione stampabile


immagine sinistra
domenica 17 marzo 2013, al PalaArsenale di Venezia è stata ospitata la quarta tappa della Scherma in Piazza, il progetto per lo sviluppo e la divulgazione della scherma paralimpica in Italia che art4sport porta avanti con il supporto di SKY e della Federazione Italiana Scherma dal 2012.

L'occasione è stata la 36° Coppa Città di Venezia, importante tappa della Coppa del Mondo di fioretto maschile, che ha visto gareggiare i migliori atleti del mondo e alla fine salire sul podio due italiani, medaglia d'oro ad Andrea Cassarà e di bronzo ad Andrea Baldini.


A seguire sono scese in pedana le due squadre per la sfida di scherma paralimpica per la festa di art4sport.

La prima, l'art4sport team, era formata dai nostri ragazzi, Bebe ed Ema di Bologna. La seconda era formata da due grandi Campioni: Andrea Baldini (medaglia d'oro alle Olimpiadi di Londra 2012) e Matteo Betti (medaglia di bronzo alle Paralimpiadi di Londra 2012).

Scoppiettante la sfida tra le squadre ed il divertimento è stato assicurato. I ragazzi del team in grande forma hanno sfidato a colpi di fioretto i nazionali, due mostri sacri olimpici e paralimpici. La sconfitta del team di art4sport non è stata così amara, poiché i sorrisi e l'occasione per competere con i due grandi campioni ha ripagato su tutto!!!

Un ringraziamento quindi ai due campioni Andrea e Matteo, grandi amici di art4sport, oltre ovviamente alla FIS per lo spazio che ci ha concesso, grazie anche alla perfetta organizzazione della Dielleffe Scherma Venezia, a Piero Rosa Salva per il suo impegno nei confronti di art4sport e infine grazie anche al caloroso pubblico che si è fermato dopo la finale, ad assistere alla sfida.

Prossime tappe: sabato 13 aprile ad Imola



18/03/2013

Per leggere articolo di stampa sull'evento clicca qui

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Settembre  >>
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico