Atletica Leggera: Ufficializzata la squadra italiana per Lyon2013, Alvise De Vidi capitanoVersione stampabile


immagine sinistra
Il Consiglio Federale FISPES di ieri, ha ufficializzato i nomi degli atleti convocati per i Mondiali di Atletica Paralimpica che si svolgeranno a Lione dal 20 al 28 luglio. La squadra italiana schiererà 13 atleti in totale (7 uomini, 6 donne) e sarà capitanata da Alvise De Vidi (categoria T51), che nella sua lunga carriera ha collezionato ben 14 medaglie paralimpiche nei 100m e 200m. Occhi puntati su Martina Caironi, oro alle Paralimpiadi di Londra 2012, che negli ultimi due mesi è reduce da eccellenti prestazioni nella sua specialità dei 100m T42. La sprinter paralimpica, 23 anni, è riuscita ad abbassare il suo precedente record del mondo per ben due volte, agli Assoluti di Grosseto (15.71) e al Golden Gala di Roma (15.18). Nel getto del peso F11 figura la campionessa paralimpica e primatista mondiale (16.74) Assunta Legnante che a Lione si cimenterà anche nel lancio del disco. Tra gli uomini spicca il nome di Alessandro di Lello, che il 21 aprile ha vinto la Coppa del Mondo di Maratona a Londra con il tempo di 2:32.06.

Mario Poletti, commissario tecnico della nazionale italiana, ha espresso piena fiducia nella formazione che partirà per Lione: "La selezione è stata effettuata sulla base del conseguimento degli ottimi risultati ottenuti da questi atleti nell'ultimo periodo a livello internazionale. Hanno tutti dimostrato di essere in condizione e pronti ad esprimersi al loro meglio ai mondiali."

"Senza dubbio ci sono forti aspettative sulla Caironi che si presenta all'appuntamento mondiale nelle condizioni migliori avendo recentemente battuto il record del mondo nella sua disciplina, sulla Legnante nel lancio del peso F11, sulla Corso sui 100m e 200 m T35 e sulla Minetti che parteciperà solo agli 800m T11. Per gli uomini, abbiamo grande fiducia su De Vidi che ha recentemente battuto il record italiano ai Campionati Societari di Garbagnate Milanese (21.97) nei 100m T51 e può competere per il podio, e su Di Lello che spero confermi il risultato della vittoria nella maratona di Londra di quest'anno anche se le condizioni climatiche saranno leggermente diverse".

Due gli esordienti ai Campionati Mondiali, Patrizia Fedato che parteciperà al getto del peso F20 e Ruud Koutiki Tsilulu che prenderà parte al salto in lungo T20. Entrambi gli atleti sono tesserati per la FISDIR, la Federazione del Comitato Paralimpico Italiano che si occupa della disabilità intellettiva e relazionale. È la prima volta, dopo l'esperienza degli Europei e delle Paralimpiadi 2012, che queste discipline vengono inserite nel programma dei mondiali.

 

UOMINI

Alvise De Vidi, capitano 100m/200m T51

Riccardo Scendoni 100m/200m/400m T44

Samuele Gobbi 200m/400m T46

Davide Dalla Palma 1500m/5000m T46

Roberto La Barbera 400m/salto in lungo T44

Ruud Koutiki Tsilulu Salto in lungo T20

Alessandro Di Lello Maratona T46

 

DONNE

Patrizia Fedato Getto del peso F20

Martina Caironi 100m/200m T42

Oxana Corso 100m/200m T35

Annalisa Minetti (guida: Stefano Ciallella) 800m T11

Assunta Legnante Getto del peso F11 lancio del disco F11/F12

Giuseppina Versace 100m/200m T43-44



27/06/2013

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Settembre  >>
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico