Atletica Leggera: ai Mondiali di Lione, bronzo per De Vidi nei 200 T51Versione stampabile


immagine sinistra
Ancora una medaglia, per l'Italia, ai Mondiali di atletica leggera in corso a Lione, in Francia. A salire sul terzo gradino del podio, nei 200 metri di categoria T51, è stato Alvise De Vidi. La gara, che è stata ripetuta oggi dopo che ieri Italia e Gran Bretagna avevano presentato ricorso per l'invasione di corsia del finlandese Piispanen e dell'algerino Berrahal, ha visto il pluricampione della ASPEA Padova tagliaer il traguardo con il tempo di 41.96, alle spalle del messicano ​Edgar Navarro e di Toni Piispanen.

De Vidi, che da 25 anni è il simbolo del movimento paralimpico ed esempio per la squadra italiana, riesce sempre a farsi trovare pronto nelle più importanti manifestazioni sportive. "Nella mia carriera sono sempre arrivato ai grandi appuntamenti preparato fisicamente, con tantissimo allenamento alle spalle, serietà e impegno. La mia forza è l'esperienza e le grandi emozioni che si vivono in queste occasioni e che mi hanno spinto in tutti questi anni. Sono fiero di essere l'atleta veterano di questo gruppo fantastico, forse è una delle più belle nazionali di tutto il movimento paralimpico."

Per l'Italia si tratta della sesta medaglia a questi Mondiali, dopo gli ori di Annalisa Minetti, Oxana Corso, Martina Caironi, Assunta Legnante e i due bronzi di De Vidi.



26/07/2013

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Settembre  >>
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico