Campionati Italiani di Tiro a Segno, un buon test per gli EuropeiVersione stampabile


immagine sinistra
Si sono conclusi i Campionati Italiani Individuali di Tiro a Segno paralimpico di Milano, hanno dato confortanti indicazioni tecniche in vista dei Campionati Europei di Alicante a cui gli atleti italiani parteciperanno fra due settimane.

Le ottime prestazioni di Marco Pusinich e Mauro Decina, rispettivamente oro e argento nella pistola a metri 50 (P4) con 535 e 518 punti, potrebbero valere loro un posto nella finale europea di specialità.

Massimo Dalla Casa, che l'anno scorso aveva partecipato alle Paralimpiadi di Londra, si è confermato il più forte nella carabina a metri 10 riservata alla categoria SH2 (R4), dando prova che questa competizione è sicuramente la più congeniale al suo tipo di disabilità.

Nella pistola standard a metri 10 (P5) vince Isabella Vicanò con 325 punti, mentre Jacopo Cappelli e l'esordiente Eleonora Paolis hanno ottenuto buoni risultati nella carabina a metri 10 uomini (R1) e donne (R2), sebbene essendo gli unici partecipanti non sia stato possibile assegnare loro il titolo italiano.

Giuseppe Ugherani, commissario tecnico della nazionale, si mostra fiducioso in previsione degli imminenti Europei: "I Campionati Italiani sono stati un test di grande importanza per una valutazione tecnica degli ultimi allenamenti prima della partenza per Alicante. Ho assistito ad una graduale crescita in termini di prestazione da parte dei nostri atleti e dei loro tecnici che hanno saputo istruirli su come gestire le finali. Saper sparare per le eliminatorie è sempre diverso da saper sparare per una finale."

I RISULTATI UFFICIALI (Pubblicati alle 09:55 del 07/10/2013)

 

 



07/10/2013

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Maggio  >>
LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico