Scherma in carrozzina: A Vicenza la scherma sarà per tuttiVersione stampabile


immagine sinistra
A Vicenza la scherma è per tutti. Il Circolo della spada di via Riello sta lavorando ad un progetto che mette al centro gli atleti paralimpici. Immaginate la palestra cittadina, dove ogni giorno si allenano giovani atleti già ai vertici nazionali e internazionali nelle tre armi, come uno spazio in cui anche quegli atleti con disabilità fisiche potranno allenarsi, migliorarsi, rincorrere successi e tirare a pochi metri dai colleghi normodotati. Tutto questo sarà possibile se il progetto che vede uniti Circolo della spada, Comune, Coni provinciale e comitato regionale della scherma andrà in porto. È Matteo Salin, il presidente del Circolo berico, a spiegare di che cosa si tratta. «Tutto ruota attorno ad un bando indetto dalla fondazione Cariverona. Il progetto, finanziato con 30mila euro, va presentato entro il 28 del mese e prevede tutta una serie di lavori per creare pedane e strutture fisse (in Italia esistono già palestre adattate agli atleti paralimpici, ma le pedane sono mobili), realizzate appositamente per gli atleti della scherma paralimpica.


10/02/2014

Per leggere articolo di stampa sull'argomento clicca qui

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Maggio  >>
LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico