Corso di Avviamento - Persone Disabili con DisabilitÓ CivileVersione stampabile


CORSI DI AVVIAMENTO ALLO SPORT PER PERSONE DISABILI CON INVALIDITA’ CIVILE

Scarica i Documenti al seguente LINK:  Corso di Avviamento - Persone con Disabilità Civile

PREMESSA
È ormai risaputo e dimostrato scientificamente che, attraverso una pratica sportiva costante, la persona con disabilità ha la possibilità di migliorare sul piano:
- cognitivo attraverso la conoscenza del proprio corpo, dello spazio, del tempo e della velocità;
- fisico aumentando la forza muscolare, la capacità di equilibrio, la coordinazione motoria, imparando a superare la fatica (che rappresenta uno dei primi ostacoli per la riabilitazione)
- sportivo acquisendo conoscenze tecniche delle varie discipline sportive, incentivando la comunicazione interpersonale e la collaborazione (attraverso il gioco di squadra), rispettando le norme condivise;
- psicologico producendo uno stato di soddisfazione generale che conduce al contenimento degli stati emotivi, incrementando la capacità di autocontrollo;
-.socio-educativo aumentando la propria autonomia, spronando all’impegno durante gli allenamenti e al rispetto dell’avversario, insegnando il coraggio, promuovendo la lealtà, favorendo la socializzazione, l’aggregazione, l’integrazione, superando così paure, pregiudizi e isolamento.
Per incentivare la pratica sportiva, è nostra intenzione dare la possibilità alle persone disabili con una invalidità civile (No INAIL), di effettuare un corso gratuito di “avviamento allo sport” (n. 30 ore), in una disciplina a scelta.
Alle società sportive che si occuperanno dell’organizzazione e realizzazione del corso, il CIP Veneto assegnerà un contributo.


OBIETTIVO
Incentivare e promuovere la pratica sportiva agonistica fra le persone disabili con invalidità civile.

REQUISITI DELLE PERSONE CHE POSSONO USUFRUIRE DEL CORSO DI AVVIAMENTO
1. Non essere mai stato tesserato ad una federazione paralimpica (FSN/FSNP/DSP/DSAP);
2. Non essere un assistito INAIL;
3. Essere in possesso del certificato medico AGONISTICO1 per la disciplina per la quale si richiede il
corso di avviamento;
4. Avere una disabilità rientrante in una delle “Classi paralimpiche” previste dalla disciplina prescelta;
Tutti coloro che usufruiranno del corso saranno tesserati al CIP, in modo da essere coperti da un punto di vista assicurativo.
1 Il certificato medico AGONISTICO è gratuito per tutte le persone con disabilità

TIPOLOGIA DI CORSO
Considerato che il progetto mira all’avviamento della pratica sportiva agonistica, si è fissato il limite di 55 anni per richiedere il corso in determinate discipline, indicate nell’allegato B.
Pertanto, i corsi si divideranno in due tipologie:
a) OPEN: per coloro che hanno un’età inferiore ai 55 anni, si potrà richiedere il corso per una qualsiasi disciplina;
b) CLOSE: per coloro che hanno più di 55 anni, si potrà richiedere il corso solo per una tipologia limitata di discipline;

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE AL CONTRIBUTO
Potranno far richiesta di contributo le società sportive aventi sede legale e/o operativa in Veneto, affiliati ad una FSP (Federazione Sportiva Paralimpica), FSNP (Federazione Sportiva Nazionale Paralimpica), DSP (Disciplina Sportiva Paralimpica), DSAP (Disciplina Sportiva Associata Paralimpica) ed iscritti al “Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive dilettantistiche” (Registro pubblico e/o Sezione parallela).
La società sportiva, per accedere al contributo, dovrà presentare al Comitato Regionale Veneto CIP, formale richiesta di autorizzazione ad iniziare il corso (redatta su carta intestata societaria e firmata dal Presidente), nella quale si dovranno indicare i giorni e la sede di allenamento (in modo da consentire ad un rappresentante del CIP di verificare la presenza della persona agli incontri) ed il programma da svolgere durante il corso, che dovrà avere una durata di 30 ore.
Alla domanda, inoltre, dovrà essere allegato obbligatoriamente il “Modulo di avviamento nuovo atleta” (allegato A), compilato e firmato dalla persona destinataria del corso, comprensivo di certificato medico agonistico in corso di validità.
Le risorse finanziare destinate al progetto ammontano ad Euro 15.000; ad esaurimento del fondo (quota 30 domande), le successive saranno inserite in una “lista d’attesa” e verranno prese in esame nel caso in cui qualcuno dovesse rinunciare al contributo.
Le richieste dovranno essere inviate al Comitato Regionale Veneto CIP, all’indirizzo veneto@comitatoparalimpico.it, entro il 31/10/2018.
Le domande saranno esaminate da una Commissione, la quale si riserva 15 giorni di tempo per dare una risposta.
Nel caso in cui una società presentasse più di 3 richieste, le successive verranno inserite nella “lista d’attesa”, in modo da poter dare la possibilità anche ad altre società di usufruire del contributo.
Solo al ricevimento del “nulla osta” da parte del CIP, la società potrà dare avvio al corso; nel caso in cui la società iniziasse prima, il CIP Veneto non rimborserà le ore svolte antecedenti la data di autorizzazione.
Nel caso in cui una società non avesse a disposizione un tecnico paralimpico specializzato, il CIP ne suggerirà uno.
Se una persona volesse usufruire del corso di avviamento ma non sapesse a quale società rivolgersi, il CIP Veneto gli suggerirà quella più vicina al proprio luogo di residenza.

MODALITÀ DI RENDICONTAZIONE
Al termine del corso (n. 30 ore), per ricevere il contributo, la società dovrà inviare all’indirizzo mail veneto@comitatoparalimpico.it, entro e non oltre il 18/12/2018, una relazione (redatta su carta intestata societaria e firmata dal Presidente), nella quale indicare in maniera dettagliata:
- il programma svolto;
- giorni/orari degli incontri;
- i dati fiscali e bancari (IBAN) della società;
- l’intenzione della persona a:
a) PROSEGUIRE con un percorso agonistico - allegare copia del tesseramento alla Federazione;
b) NON proseguire con un percorso agonistico - indicare i motivi della rinuncia (es. problemi familiari, lontananza dalla sede di allenamento, disciplina non idonea alla persona, ecc.)
Il contributo previsto per il completamento del corso (n. 30 ore totali) è di Euro 450,00. Nel caso in cui l’atleta si tessererà ad una Federazione Paralimpica (FSNP/FSP/DSP/DSAP) per proseguire con l’attività agonistica, è previsto un “contributo extra” di Euro 50,00.
Nel caso in cui, il corso non potrà essere ultimato, la società dovrà comunque presentare una relazione, nella quale indicare i motivi dell’interruzione (Es. problemi di salute) e riceverà un contributo in proporzione alle ore svolte.
TUTELA DELLA PRIVACY
Tutti i dati di cui l’Amministrazione venga in possesso in occasione dell’espletamento delle procedure relative al presente progetto, saranno trattati nel rispetto del nuovo “Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati” (GDPR), ex art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679.

 

INFORMAZIONI E CONTATTI
Comitato Italiano Paralimpico - C.R. VENETO
c/o Stadio Euganeo - Curva Nord - Viale Nereo Rocco 60 - 35135 Padova
Tel. +39 049/8658485 - Fax +39 049/8658486
e-mail: veneto@comitatoparalimpico.it
PEC: veneto@pec.comitatoparalimpico.it
ORARI UFFICIO: lunedì - venerdì: 09.30 - 13.00 / 14.00 - 17.00 

Corso di Avviamento - Persone con Disabilità Civile

 



03/10/2018

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Ottobre  >>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico