Primo campus paralimpico estivo per gli infortunati INAIL del Veneto e del Friuli Venezia-Giulia. Lignano Sabbiadoro - da mercoledì 13 a domenica 17 settembreVersione stampabile


immagine sinistra
Padova, 8/9/2017 - E' stato presentato stamane presso la sala Scuderie del comune di Padova, il "1o campus estivo interregionale CIP-INAIL".
Presenti il Presidente CIP Veneto, Ruggero vilnai, il direttore INAIL veneto, Daniela Petrucci, l'assessore allo sport del comune di Padova, Diego Bonavina e il consigliere di maggioranza del comune di Padova ed atleta della nazionale italiana paralimpica di rugby, Paolo Sacerdoti.
Una settimana di sole e sport in una delle più note località balneari dell'Adriatico: è questa l'iniziativa che INAIL Veneto e Friuli Venezia-Giulia, in collaborazione con i Comitati Paralimpici delle due regioni, propongono agli assistiti Inail a conclusione dell'estate 2017.
Il progetto si pone l'obiettivo di valorizzare le capacità degli infortunati e di favorire l'integrazione sociale avviando allo sport persone che hanno subito una menomazione fisica a causa del lavoro.
La prima edizione del campus sportivo estivo interregionale è l'occasione per cimentarsi in alcune discipline dello sport paralimpico e per vivere un'esperienza di socializzazione e di divertimento.
Durante il soggiorno a Lignano Sabbiadoro, infatti, i partecipanti saranno affiancati da tecnici paralimpici specializzati che li aiuteranno ad approcciare il basket in carrozzina, il calcio balilla, l'handbike, il tennis in carrozzina, il tennis da tavolo, il tiro a segno virtuale, il tiro con l'arco, il trail-orienteering e la vela.
Le giornate saranno organizzate in lezioni pratiche ed i partecipanti saranno suddivisi in 4 gruppi in modo da consentire ai tecnici di seguirli da vicino e fornire loro la migliore assistenza possibile.
Collabora alla realizzazione dell'evento il Centro Protesi di Vigorso di Budrio che metterà a disposizione le innovazioni tecnologiche legate agli ausili sportivi.
Ogni giorno gli assistiti potranno sperimentare tre discipline e, al termine della settimana, potranno richiedere un corso di avviamento Cip-Inail per approfondire una disciplina sportiva.
Il campus può accogliere al massimo 40 persone e si svolgerà presso impianti totalmente accessibili della Ge.Tur.
RISULTATI E PROGRAMMI
Per gli organizzatori sarà anche il momento per fare delle valutazioni sui risultati raggiunti dopo anni di attività. Alle paralimpiadi di Rio dello scorso anno, 12 delle 39 medaglie sono state conquistate da atleti veneti. Un successo e anche un importante messaggio per tutti.
Nel corso del 2017 sono state organizzate tante attività, molti eventi e buoni risultati. Sono state infatti promosse sul territorio le seguenti discipline paralimpiche: sci alpino, atletica, tennis, tennistavolo, handbike, bocce, calcio, calcio balilla, golf, orienteering, pesca sportiva e attività fisica adattata. Questo grazie alla collaborazione delle federazioni paralimpiche e delle associazioni sportive che si sono prodigate nell'organizzare giornate di avvicinamento allo sport.
Non sono mancati un centinaio di corsi di avviamento specifici alle discipline paralimpiche che hanno permesso agli assicurati di praticare gli sport citati ma anche nuoto, tiro con l'arco, scherma, tiro a volo, vela e wheelchair hockey
Gli sportelli CIP presso tutte le Sedi INAIL della regione hanno continuato a garantire la diffusione delle informazioni alle persone disabili interessate ad avvicinarsi allo sport.
Il 31 dicembre scade il secondo Protocollo d'Intesa tra INAIL DR Veneto e CIP Veneto. Il numero di assicurati coinvolti, nonché la varietà delle discipline paralimpiche promosse, fa di questa regione un'importante e impegnata sostenitrice del movimento paralimpico e dell'avviamento delle persone disabili allo sport.

Per informazioni: INAIL DR Vento (041/2729338; t.voltan@inail.it), CIP Veneto (049/8658485; veneto@comitatoparalimpico.it).



09/09/2017

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico